rapida.typepad.com > Non ti muovere


Foto, quadri,
e disegni.

A me piacciono

A me piacciono

i bagni. Pubblici e privati.


Acquario

Acquario

Una foto di Francisca Rivera


Adriana

Adriana

Una foto di mia nonna, fatta da mio nonno.


Anne Sexton, poetessa. 1928-1974

Anne Sexton, poetessa. 1928-1974

Giovane

Mille porte fa,
quando ero una ragazza sola
in una grande sala con quattro garage,
una notte d'estate se ricordo bene,
ero stesa sul prato
e sotto di me, increspato il trifoglio,
e sopra, distese, le stelle,
e la finestra di papà, semichiusa,
un occhio da cui passa chi dorme,
e le assi della casa
erano bianche e lisce come cera
e milioni di foglie sbattevano,
come vele sui loro strani gambi
e i grilli ticchettavano tutti insieme
e io, nel mio corpo nuovo fiammante,
non ancora di donna,
facevo domande alle stelle
e pensavo che Dio vedesse veramente
calore luce dipinta e gomiti
ginocchia sogni buonanotte.


Auvyti

Auvyti


Bar

Bar

Una foto di Mg Lizi.


Barbie Liberata, 25 dollars

Barbie Liberata, 25 dollars

Una foto di Samantha Wolov


Barbiere e sbarbato

Barbiere e sbarbato

Quando ero una ragazzina accompagnavo mio nonno Giulio dal barbiere, in via Mascagni, a Livorno. Mi piaceva guardare il lavoro fatto di schiuma, pennelli, rasoio e pettine.
E fissavo i capelli finiti per terra pensando a che poca cosa sono i capelli quando sono per terra.

Questa bella foto è di Yuri Bender.


Barton, il topino sui libri

Barton, il topino sui libri

Il topo da biblioteca esiste, io lo conosco.


Betta sullo squalo

Betta sullo squalo

Un quadro di Andrea Pazienza. Qui sotto una sua poesia:


Ma io sono la mitica anatra migrante,
sono ancora una volta perpetuo moto
sono la brocca sognante,
desiderio di vuoto.
E se le mie arroganti parole di un tempo,
son finite segnalibro d'un volume dimenticato
pure ti chiedo ara il mio campo
a scoprirlo.


(1984)


Braccio

Braccio


Cartolina

Cartolina

Questa cartolina sta verticalmente incastrata sul vetro di una madia.
In italiano direbbe così:

Non ho riposo né giorno né notte
Soffro di un dolore estremo;
Non so se è quel che amo
Ma questo somiglia all'amore


Cecilia al mercato di Sofia

Cecilia al mercato di Sofia

Una domenica di questo dicembre ci ha visto svegliarci prestissimo.


Che bocca grande che hai

Che bocca grande che hai

per mangiarti meglio.


una foto molto poco fiabesca di Natasha Gudermane


Ci sono certi bianchi e certi neri

Ci sono certi bianchi e certi neri

Una foto di Man Ray


Cielo di città

Cielo di città


Coincidenze e accostamenti

Coincidenze e accostamenti

Una foto di Marcin Filipowicz


Combaciando

Combaciando

Uno scatto di Amysgters


Come prima

Come prima

Una foto di Mister Levin


Contro la luce

Contro la luce

Una foto di Katarina Sokolova


Cuore

Cuore


David Maisant

David Maisant

Giostra e calcinculo. Una sottile metafora sulla mia esistenza.


Deux_chats

Deux_chats

Due gatti, quello o a destra è quello vero.


Di tanti capelli ci si puo fidare

Di tanti capelli ci si puo fidare


Diavolo

Diavolo

Un disegno che ho fatto col mouse, a mano libera con il mio primo computer.
Quindici anni fa. Ed il diavolo esiste ancora.


Disumana natura

Disumana natura

Un disegno di Stefano Centonze

"Che cosa diventiamo e che m'importano l'umanità, la beneficenza, la modestia, la temperanza, l'affabilità, la saggezza, la pietà, quando una mezza libbra di piombo sparata da seicento passi mi fracassa il corpo e io muoio a vent'anni fra tormenti indicibili, in mezzo a cinque o seimila moribondi, mentre i miei occhi, che si aprono per l'ultima volta, vedono la città dove sono nato distrutta dal ferro e dal fuoco, e gli ultimi suoni che odono le mie orecchie sono le grida delle donne e dei bambini che spirano sotto le rovine: tutto per i pretesi interessi d'un uomo che non conosciamo?"

(Voltaire, Dizionario Filosofico)


Dolcezza e meraviglia

Dolcezza e meraviglia

Una foto di Claude B. Tenot


Due che sanno il fatto loro

Due che sanno il fatto loro

In questa foto si vedono un gatto nero a fuoco in secondo piano ed un uomo sfuocato in primo piano.
Entrambi hanno pose fascinose.

La foto è dell'abilissima Signora Brzozowska.


Eolo Perfido

Eolo Perfido


Faceless, 1993

Faceless, 1993

Marlene Dumas nasce nel 1953 a Kuilsrivier in Sud Africa e vive ad Amsterdam.
Le sue opere svelano quello che le persone spesso nascondono.
(290 x 205 mm silkscreen print)


Fototessera

Fototessera

Una foto di Photomatic, Metro Republique


Frank Horvat

Frank Horvat

Short Autobiography

1928 :
Born on April 28th, in Abbazia, Italy (now Opatija, Croatia).
My parents, Karl and Adele Edelstein, were both medical doctors, though my mother was to become a psychoanalyst.


Frederick Leighton

Frederick Leighton

Lord Frederick Leighton
Flaming June
c.1895
Oil on canvas
47 3/8 x 47 3/8 inches (120.6 x 120.6 cm)
Museo de Arte, Ponce, Puerto Rico


Fuori di me

Fuori di me

Una foto di Rodney Smith


Gambe di Barbie

Gambe di Barbie

Una foto di Samantha Wolov


Hotel

Hotel

L'amore ha un numero su una chiave.


How deep is your love?

How deep is your love?

Una foto di B. Read


Il cielo in fumo

Il cielo in fumo

Mi piacciono le città e i panorami imperfetti.
L'immobilità non mi rasserena.

Questa è una foto di Tim Holte.


Il mestiere

Il mestiere


Indicazione geografica

Indicazione geografica

Una foto di Gundega Deqe. A destra del cartello vorrei essere io e sul cartello vorrei ci fosse scritto "voi siete qui". Invece non sono io e mi sono persa quel cielo.


Insetto su Neruda

Insetto su Neruda

Una foto di Miguel Angel de Arriba Cuadrado


Jardin des Plantes

Jardin des Plantes

Lo sguardo si riposa ad ogni passo e le stagioni passano, dando nell'occhio.


L'uomo e l'acqua

L'uomo e l'acqua

Scorrono.

(Foto di Piotr Kowalik)


La femmina stolta e il bruto brutissimo

La femmina stolta e il bruto brutissimo

Una foto di Yuri Bonder


La memoria non voluta

La memoria non voluta

Ci sono cose che vorrei dimenticare.
Ma restano lì, immobili e ingombranti.
A tratti, dolorose.

Foto di Ben Faoullet


La testa mette radici

La testa mette radici

Una foto d' Ira Bordo


Magic fingers

Magic fingers

Foto di Guy Bordin

Una volta, per telefonare, bisognava infilare l'indice in un tondino e ruotare i numeri da comporre in un movimento orario.

Questa foto racconta una storia, basta leggerla bene. Come ogni sguardo.


Metà

Metà


Musicista ritratto da Martine Carles

Musicista ritratto da Martine Carles

Godo di quell'allegria che non rende gli amici vergognosi l'uno dell'altro, l'indomani. (Alessandro Manzoni)


Narelle Autio

Narelle Autio

L'acqua che unisce.


»